CarloDegliEsposti

Ho sempre avuto una passione latente per la fisica dell’elettricità, dei campi magnetici e una sorta di fascino per le macchine elettriche. Non capivo bene cosa mi attraesse, ma il fatto di poter “governare” fenomeni tanto complessi tramite la conoscenza della tecnica necessaria al loro controllo mi affascinava.

DomenicoNardo

Quello che volevo era capire, conoscere e studiare come si comportava e come controllare la corrente elettrica, così utilizzata nel mondo di oggi ma cosi poco conosciuta, riuscire a capire quella “magia invisibile”.

Sono una di quelle persone che quando erano alle scuole medie sapevano già di voler fare l'ingegnere